domenica 8 agosto 2010

Sempre peggio,,

Che periodo di m****! Davvero peggio non poteva andare. Non esco mai, e non ho intenzione di uscire. Non sono andata neanche una volta al mare, come tutti gli anni. Ho perso molte delle mie amiche più care, e con i ragazzi è andato tutto a p*******, e ho anche preso DUE chili. Bella merda!

martedì 13 luglio 2010

Ciclo

Oggi, terzo giorno di ciclo, uno schifo totale. Mal di schiena, mal di testa, mal di pancia, FAME. Ho mangiato come una vacca, come un maiale! Tutta la giornata l'ho passata a mangiare di tutto. Ero nervosa e annoiata, mangiavo per questo. Stanotte ho sognato lui, ed è da stamattina che ci penso e che mi pento di non essere stata sua, quella volta. Ieri invece è stato bellissimo, poco cibo, centro commerciale e serata con le amiche. Non faccio altro che alternare schifezza a rigore. HELP!

domenica 11 luglio 2010

No.No.No.Mai più!

Io non uscirò più di casa, mai più! La mia estate finisce qui. Non voglio più uscire! Mi vergogno di me stessa, mi sento osservata, sotto gli occhi di tutti ci sono io, c'è il mio grasso. Mi sento inadatta ad ogni situazione. Non sono in grado di fare nulla. Basta! La mia estate finisce qui. Ci ripenserò quando sarà iniziata la scuola.

sabato 10 luglio 2010

La mia storia raccontata in poche righe

Ho sofferto di bulimia prima e dopo dell' anoressia. Le prime volte che vomitavo ero costretta a trovare spiegazioni tutti i giorni per i miei genitori, in quanto non vivo sola, e non sono mai riuscita a ripulire tutto. Ero arrivata a farmi schifo da sola, e decisi che l'unico modo per farla finita fosse smettere completamente di mangiare, in modo tale che non avessi nulla da vomitare. Ti dico questo perchè io cercavo di vomitare non perchè avessi mangiato molto, ma perchè mi sentivo così libera che non potevo più farne a meno. Ci fu un mese che vomitavo due, tre volte al giorno. Non mangiavo più ma quella sensazione non l'avevo proprio, ma notai che le macchie di sangue sotto gli occhi scomparvero del tutto, in soli 5 giorni, e le chiazze rosse sulle mani non c'erano più, e non c'era neanche il bruciore alla gola, così iniziò l'anoressia per me, mi sentivo bene, ma sempre più pesante e in colpa di non vomitare più. Dopo 4 mesi ci fu una festa a casa di un mio amico, e c'era una torta alla nutella, erano mesi che non toccavo un dolce. Mi dissi che se avessi preso solo una briciola non mi sarebbe successo nulla, e ne mangiai una forcettata. Poi un'altra, e un'altra ancora fino a mangiarne un pezzo intero! Chiedo immediatamente di andare in bagno, e quella maledettissima torta finisce nel WC. Iniziai a mangiare ogni giorno e a eliminare i digiuni,e a vomitare tutto, o almeno credevo. Una domenica mi pesai, ero ingrassata 7 chili! Non me ne accorsi proprio poichè i jeans non li indossavo, ero solita portare gonne e leggins, e il cambiamento non lo potevo vedere. Non mi curavo e non mi specchiavo mai, indossavo sempre cappotti larghi quindi nessuno notò nulla. Fu così che smisi di vomitare. Ormai la sensazione di libertà non l'avevo più, mi sentivo comunque sporca, GRASSA. Quell'idea ce l'ho ancora, mi sono arresa e adesso sfogo tutte le mie preoccupazioni nel cibo, vorrei non farlo più.

giovedì 8 luglio 2010

Giorno 3

A colazione ho preso MGK.vis, mia zia me l'ha consigliato contro la debolezza -.-'', l'ho preso a stomaco vuoto, faceva schifo sembrava aranciata scaduta, mi faceva male la pancia e ho mangiato tre biscotti. La situazione peggiora. Mi bruciava tutto e mi sentivo i biscotti in gola, in bocca il sapore dolciastro dell'integratore. penso. Vado in bagno e via. Libera. Non c'era più niente nel mio stomaco. Esco di casa, accompagno un' amica all'estetista, a stomaco vuoto, fiera di me. Pranzo con i miei. Due fette di patate, un pezzo di pane invisibile quasi, un pezzo di formaggio e tre prugne. Tutto il pomeriggio all'ufficio di papà a dividere e datare fatture. Un espressino freddo, mi preparo ed esco. Torno a casa. A-B-B-U-F-F-A-T-A. Brava la schifosa!

Giorno 2

Ieri a cena solo insalata e frutta, non avevo fame per niente, e a pranzo solo un pezzo di formaggio, forse l'abbuffata del mattino [di cui ho parlato nel post precedente] mi ha spaventata più del solito. Nel pomeriggio mi sono dedicata allo shopping in centro, ma non ho comprato nessun abito, e da un'eternità che non ne compro, e come se avessi paura. Paura di provarli, paura di vedere la taglia e sceglierne una più grande, paura di aquistarli, e paura che arrivata a casa non mi entrino più. Ormai convivo con queste preoccupazioni tutti i giorni, devo darmi una calmata non ce la faccio più.

mercoledì 7 luglio 2010

Giorno 1

Ieri e andata benissimo, ho mangiato poco e senza abbuffarmi, ma davvero poco ! Stamattina invece mi sono svegliata dai dolori per la fame. Sono andata in cucina, mamma non c'era, ed è stato proprio questo a spingermi a farlo di nuovo. Ancora una volta, l'ho fatto. Ho mangiato di tutto, senza aver voglia. Stavo per prendere altri due biscotti con le lacrime agli occhi quando una volontà mai avuta mi ha fermata. Li ho messi a posto, e fiera di me sono tornata sul divano. Ci ho pensato parecchio, chissà, forse sto migliorando.